Archivio delle News dallo Spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia

Spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia – a cura dell’Osservatorio www.slsg.unisa.it

02/05/2016 - Sentenza della Corte di giustizia del 21 aprile 2016 - procedimento di insolvenza

La Corte chiarisce che in un procedimento per insolvenza, il giudice d’ufficio può esaminare la natura eventualmente abusiva di clausole contenute in contratti stipulati con i consumatori dalle quali derivano crediti dichiarati nell’ambito del medesimo procedimento. Le disposizioni della direttiva 93/13/CEE prevedono che «per valutare il carattere sproporzionatamente elevato dell’importo dell’indennizzo imposto al consumatore che non adempie ai propri obblighi, occorre valutare l’effetto cumulativo di tutte le clausole ad esso relative contenute nel contratto, indipendentemente dal fatto che il creditore persegua effettivamente la piena esecuzione di ognuna di esse».

Testo integrale della sentenza

La Corte di Appello di Salerno applica il CAF (Common Assessment Framework) alla propria organizzazione come strumento di miglioramento continuo.

BUONE PRASSI
(best practices)

Ufficio del processo e ragionevole durata: la Banca Dati Digitale Conciliativa (BDDC).